lunedì 25 Gennaio 2021
Home > Bclnews > RAI: IN BURKINA FASO PER SVILUPPARE CINEMA E RADIO

RAI: IN BURKINA FASO PER SVILUPPARE CINEMA E RADIO

In Africa il primo se non unico mezzo di comunicazione, in assenza di tv, computer, fax, palmare e cose del genere e’ la radio e da alcuni anni la Rai, con il Segretariato Sociale e la Città di Torino hanno promosso iniziative per sviluppare e aiutare in quei paesi, in particolare il Burkina Faso, la diffusione proprio della radio e, in generale, della cultura. Cosi’ domani partono da Torino una giornalista e un tecnico della Rai di Aosta, Alessandra Ferraro e Bruno Bethaz e un consulente del Segretariato Sociale di Torino, Armando Bonaiuto, per Ouagadougu, capitale del Burkina. Lo scopo e’ tenere un corso di formazione tecnico-gestionale e di comunicazione radiofonica per tecnici e giornalisti. Vi parteciperanno 40 addetti alla comunicazione, tra cui dipendenti della Radio Municipale (RMO/fm) di Ouagadougou che ha un bacino di utenza di un milione e 600.000 persone ed e’ considerato uno dei maggiori veicoli di informazione democratica del Burkina.

Check Also

Historic Radio Tirana Building Looks Set to Be Demolished

The doors and windows of the historic Radio Tirana building were removed in the middle …

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.