venerdì 21 Gennaio 2022
Breaking News
Home > Logs > Ascolti AM Luca Botto Fiora

Ascolti AM Luca Botto Fiora

Ascolti AM (orari UTC)

Sabato 21 aprile 2012
11.59 – 15843v USB kHz
SPACESHUTTLE SW RADIO
Canzone heavy metal e jingle.
Segnale buono-insufficiente

Nei giorni scorsi, sul gruppo Yahoo! dedicato al ricevitore PL660 è apparso
uno scambio di pareri sul funzionamento del BFO, così lungo che ad un certo
punto il moderatore ha messo… la moderazione e, quindi, anch’io che stavo
per dire qualcosa non ce l’ho fatta. Meglio, così non sono stato costretto a
tradurre in inglese concetti tecnici che, invece, mi vengono meglio in
italiano. D’altronde, tra i lettori delle liste playdx e bclnews c’è chi
possiede tale apparato portatile.
La divergenza si fondava sul fatto che il BFO completamente ruotato in senso
orario (ovvero il potenziometro a fine corsa verso il retro della radio –
ndt) non rileva più audio dell’emissione decodificata. Non era specificato
se riferito ad un segnale AM, LSB o USB e ciò è già limitante, provenendo
però l’osservazione da un radioamatore si presume che non alludesse ad una
stazione di radiodiffusione e, comunque, egli considerava tale comportamento
del ricevitore come difettoso, mentre altri partecipanti alla discussione
sostenevano tesi opposte.
Incuriosito dalle decine di messaggi letti al riguardo ho fatto delle prove
anche sul mio, pur avendo constatato fin dall’acquisto un funzionamento
corretto, alla fine penso di avere capito, salvo reali difetti delle unità
in possesso di chi ha partecipato a quella discussione, che *potrebbe non
trattarsi* di un problema bensì di una *caratteristica* che, a mio modo di
vedere, è addirittura un *pregio*.
Il PL660 Tecsun, come altri portatili di simile categoria, posseggono in
AM-SSB due larghezze di banda: larga (wide) e stretta (narrow). Nel 660 tali
filtri sono particolarmente chirurgici, nonostante abbia letto pareri
contrari, infatti quando i segnali non sono molto forti, l’abbinamento tra
demodulazione sincrona (SYNC) e filtro “wide” dà già ottimi risultati. Come
se non bastasse, oltre alla bontà dei due filtri citati il ricevitore vanta
l’adozione di un BFO *molto stretto*, la cui regolazione è assai difficile,
ma ciò come ho sopra detto è secondo me un *pregio*, soprattutto se si deve
utilizzare il filtro *narrow* che, secondo una nota letta non so più dove,
dovrebbe essere addirittura di 2,3 kHz. Chissà, può darsi.
In altre parole e per chiuderla lì anch’io, il BFO del PL660 va ruotato
*poco e lentamente*, poi andando oltre la larghezza del filtro usato e di
quella utilizzata dal segnale ricevuto è *ovvio* che si esca di sintonia e
non si senta più niente. Qualcosa di simile avviene negli apparati
semi-professionali dotati di Pass Band Tuning (PBT) o Pass Band Shift (PBS),
che ruotandoli oltre i limiti di filtri e segnale in onda non si sente più
niente.
L’SSB, nel radioascolto broadcasting, serve magari per capire l’esatta
frequenza di qualche trasmettitore DX o pirata, che spesso non è precisa e
conoscerla è un fatto curioso, però in AM-SSB con il PL660 non si va oltre
la risoluzione minima di 1 kHz. Personalmente, avendo sulla stessa scrivania
anche l’R7 Drake ed il VR5000DSP Yaesu, i quali hanno una risoluzione minima
rispettivamente di 100 e 20 Hz, effettuo la misurazione con questi ultimi,
sperando di avere una valore il più preciso possibile.
Tranquilli, ho finito.

16.18 – 7503 kHz
Già parecchi giorni fa, ma non ricordo a che ora, ho sentito qualcosa su
questa frequenza, mi pare degli annunci RAI, tuttavia non mi sono soffermato
e addirittura ho pensato ad una spuria. Contemporaneamente, però, mi
ricordavo sempre di tale frequenza in uso alcuni anni fa e, infatti,
cercando in un motore di ricerca sono apparse delle vecchie segnalazioni, se
non ricordo male intorno al 2006. Oggi pomeriggio sono stato all’ascolto più
di un’ora, mentre era in onda un programma di cenni storici sui rapporti tra
Chiesa e politica e non era certo la RAI, poi quando sono iniziate le
telefonate in diretta mi è tornato in mente che verso le 17.00 solo
un’emittente poteva trasmettere secondo questa modalità: RADIO MARIA.
Infatti, verificata la frequenza locale in FM erano perfettamente
sincronizzate e non era una spuria perché si riceveva anche con l’R7 Drake.
Il segnale era sufficiente-insufficiente

17.22 – 6325,9 kHz
CAROLINE RAINBOW
Canzone pop e jingle.
Segnale sufficiente-insufficiente

***

Luca Botto Fiora
QTH G.C. 09E13 – 44N21
Rapallo (Genova) – Italia

***

RICEVITORI
Rack 1 (LW-MW-SW)
R7 Drake
VR5000DSP Yaesu
PL-660 Tecsun

Rack 2 (LW-MW)
E5 Etón

***

ANTENNE
Loop in ferrite ACA di 75 cm interna (@70 kHz-2 MHz)
Loop magnetico 150×100 cm su finestra (@2-5,5 MHz)
Dipolo aperto esterno 20 m (@5.5-30 MHz)
Controllate regolarmente i vostri collegamenti d’antenna.

***

ACCESSORI D’ANTENNA
Amplificatore RF K0LR-WA1ION per loop in ferrite
Amplificatore RF LX1456 NE per loop magnetico e dipolo aperto
Balun 1:1 a choke di RG174 (6 spire – diametro 15 cm) per dipolo aperto
Eliminatore di QRM MFJ 1026 (modificato W8JI)
Splitter 0-1000 MHz a 2 vie
Check regularly your antenna connections.

***

REGISTRATORI
Digitali Sony
ICD-B500 (R7)
ICD-BX112 (VR5000DSP – E5)
ICD-BX800 (PL-660)

Musicassette
TRC-1149 Sanyo (R7)

***

SOFTWARE (Mac OSX)
Audacity 2.0.0 (acquisizione-conversione audio)
DXToolbox 4.0 demo (propagazione)
EarthDesk 5.8.4 demo (scrivania-orologio mondiale)
HourWorld 3.4.1 demo (orologio mondiale)
Multimode 6.2.4 demo Black Cat Systems (UTEs)
TimePalette 6.0.6 demo (orologio mondiale)