Home > Tech > AMPLIFICATORE AM PER ONDE MEDIE E CORTE

AMPLIFICATORE AM PER ONDE MEDIE E CORTE

Vi propongo la costruzione di questo amplificatore per alta frequenza dallo schema semplice, che utilizza componenti reperibili anche nello più povero dei laboratori, che si appronta in un pomeriggio e dal rendimento accettabile. Analizzando lo schema elettrico possiamo notare, all’ingresso, la possibilità di poter disporre, con S, di un segnale in onde medie oppure un altro in onde corte. Nel primo caso il segnale viene fatto passare attraverso un filtro passa basso composto da L1-C2 e C3 il quale è dimensionato per lasciare transitare esclusivamente le frequenze del valore inferiore ai 2 MHz; il doppio deviatore S permette di by passare questo filtro e inviare direttamente al transistor il segnale proveniente dall’antenna. Per le onde corte consiglio una longwire di lunghezza non eccessiva (max 7 metrI) mentre per le onde medie si presta benissimo un’antenna a loop in quanto rende possibile anche la discriminazione della direzione dei segnali.

 Il cuore dell’amplificatore è il transistor Q1, un comunissimo 2N2222 il cui guadagno viene regolato dal potenziometro P1. Il segnale uscente, tramite cavetto coassiale, viene prelevato da C4 ed inviato al ricevitore. Il tutto è racchiuso in un contenitore metallico e l’alimentazione viene fornita da una batteria da 9 V oppure da un alimentatore ben filtrato e stabile. Il circuito stampato è stato disegnato prevedendo la saldatura diretta del doppio deviatore il quale, con l’apposita bulloneria, consente di fissare la basetta al contenitore senza che vi sia la necessità di praticare fori al contenitore. Il collaudo non dovrebbe presentare cattive sorprese: collegata l’antenna desiderata e commutato S nella posizione relativa, sintonizzate una stazione e regolate P1 per la ricezione del massimo segnale. In presenza di eccessivi rumori consiglio di ridurre l’amplificazione. Questo amplificatore darà grosse soddisfazioni specialmente in onde medie consentendovi di ricevere anche i più deboli segnali dopo averli discriminati con l’antenna a loop.

pcb
 pcb2
ELENCO COMPONENTI
C1 = 100 nF Ceramico a disco
C2 = 1 nF Ceramico a disco
C3 = 1 nF Ceramico a disco
C4 = 10 nF Ceramico a disco
C5 = 100 nF Ceramico a disco
C6 = 47 mF Elettrolitico
L1 = 100 mH
L2 = 100 mH
P1 = 100 W Potenziometro
Q1 = 2N2222
R1 = 270 kW
R2 = 680 W
S1 = Doppio deviatore
LED = Diodo led

schema

Per eventuali chiarimenti indirizzare a: tzzlorenzi @ tiscali.it. Buoni ascolti a tutti.

Giovanni Lorenzi IT9TZZ

Check Also

Filtro Variabile al Quarzo

Continua l’opera di upgrade del mio RX home made da 0 a 144 mhz.   …

Lascia un commento

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.