giovedì 9 Dicembre 2021
Breaking News
Home > Tech > A cuore aperto: Magnadyne SV15 (1936)

A cuore aperto: Magnadyne SV15 (1936)

Questa settimana mettiamo a cuore aperto un altro apparecchio degli anni ’30 del secolo scorso, anch’esso dotato del comando di selettività variabile.

 

Si tratta della MAGNADYNE SV15, apparecchio messo in commercio nel 1936 dalla omonima ditta MAGNADYNE di Milano. Impiega 5 valvole (6A7 convertitrice, 78 amplificatrice di MF, 75 preamplificatrice BF e CAV, 41 amplificatrice finale di BF e 80 raddrizzatrice) della serie americana con zoccolo vecchio tipo, precedenti alle OCTAL.


MAGNADYNE SV15 scala parlante

TELAIO SV15


LOGO MAGNADYNE

PER ASCOLTARE I DISCHI, STACCARE L’ANTENNA E SPOSTARE L’INDICE QUI…. 

La ricezione può avvenire su tre gamme d’onda: OL, OM ed OC. Come in quasi tutti i modello MAGNADYNE, si nota l’impiego di un altoparlante elettrodinamico “ad alta fedeltà” e di un controllo di volume abbinato ad un circuito di controreazione in BF, brevettato dalla stessa Casa Costruttrice, nel circuito di MF vengono impiegati trasformatori di media frequenza con nuclei divisi in 4 distinte cellule per aumentare la selettività e la stabilità soprattutto sulle onde corte, molto di moda in quegli anni in cui si gareggiava per il numero di stazioni ricevute con la propria radio.


PANNELLO POSTERIORE

OCCHIO AL CAMBIOTENSIONE…..

PRESE, ATTACCHI E SPIEGAZIONI – POSTERIORE TELAIO –

INGRESSI ANTENNA

DISPOSIZIONE VALVOLE – INGRESSO FONO ED AVVISI

PRESA DI TERRA E SPIEGAZIONE USO

Sul frontale troviamo le classiche 4 manopole: interruttore e volume, controllo tono e selettività, sintonia e commutatore di gamma.

MARCA – MODELLO E MATRICOLA


POSTERIORE

SCHERMI RIMOSSI – VALVOLE ORIGINALI

valvole FIVRE

STEMMA SABAUDO E FREGI PNF

ALTOPARLANTE – MAGNADYNE –

TELAIO ESTRATTO DAL MOBILE

MOVIMENTO INDICI QUADRANTE


RADDRIZZATRICE – PIOMBO CON STEMMI –

Sul retro ci sono due prese di antenna (lunga e corta), la presa di terra e l’ingresso fonografico o presa fono e siccome il nostro SV15 viene messo in commercio in un momento di transizione: arrivo delle valvole octal, cambiamenti circuitali, nuove tecnologie, ecc. e mantiene ancora qualche caratteristica di apparecchi ormai sorpassati: una è, ad esempio, la presa fonografica non commutata quindi, sempre inserita e per questo motivo, quando la radio era in funzione, il giradischi doveva essere staccato dall’ingresso fono e, viceversa, quando si ascoltavano i dischi, bisognava spostare la sintonia all’estrema destra del quadrante (scritta FONO) e staccare l’antenna dalla radio per evitare interferenze.

TELAIO – VISTA SUPERIORE –


TRASFORMATORE DI ALIMENTAZIONE E CAMBIO TENSIONI

CONDENSATORE VARIABILE

COMPENSATORI TARATURA E ALLINEAMENTO


ONDE CORTE….

GRUPPO SINTONIA E TARATURE


LATO COMPONENTI

ONDE CORTE 2

CONDENSATORI ORIGINALI SSR DUCATI

La SV15 è l’ultima radio MAGNADYNE ad avere l’ingresso fono non commutato. La media frequenza è ancora bassa, 163,5 Khz e quando si passa in onde lunghe, avvicinandosi al valore di MF, si nota qualche fischio e instabilità. Dal successivo modello, la MF salirà ai classici 455 Khz.

RESISTENZE ORIGINALI SECI

LEVA COMANDO SELETTIVITA’ VARIABILE


BILANCERE SELETTIVITA’ VARIABILE – RINVIO – 

Caratteristico di questa radio è il controllo di selettività variabile, posto coassialmente al controllo di tono che anche qui, dopo 3/4 della sua corsa ingrana una cammes e mette in movimento un sistema a bilanciere che sposta il nucleo della prima MF, funzionando come filtro passabanda, allargando e stringendo la banda passante del ricevitore.

SNODO MOVIMENTO NUCLEO MF SELETTIVITA’ VARIABILE


POTENZIOMETRO TONO E MOVIMENTO COASSIALE SELETTIVITA’

RESISTENZE SECI 2 

La posizione di selettività è visibile tramite due indici che si incrociano o si distanziano tra loro e si passa da ALTA FEDELTA – ALTA SELETTIVITA’ / ALTA SELETTIVITA’- TONO GRAVE e ALTA FEDELTA’, in tutte le posizioni intermedie possibili. Il sistema, chiamato “DUOTONAL” era brevetto esclusivo MAGNADYNE e devo dire che, nonostante i suoi 85 anni suonati, funziona ancora molto bene.


CONDENSATORE MICA ARGENTATA DUCATI 104

TELAIO – LATERALE –

CONO ALTOPARLANTE


ALTOPARLANTE – IMPEDENZA E CESTELLO –

IMPEDENZA

TRASFORMATORE DI USCITA 

La costruzione è razionale, il telaio è solido e ben dimensionato, accanto al condensatore variabile si trovano tutti i compensatori di taratura, il che rende molto facile allineare l’apparecchio senza dover capovolgere il telaio. Le valvole sono ancora le originali, provviste di piombino riportante l’effige con i due fasci littori.

CONNESSIONE BOBINA MOBILE


SISTEMA PER ESTRAZIONE RAPIDA LAMPADINE SCALA

MOBILE 

All’ascolto la nostra brava MAGNADYNE SV15 è ancora molto valida, capace di ascoltare stazioni anche molto deboli con buon audio; in onde corte, grazie alla selettività variabile, si comporta molto bene, compatibilmente con la sua veneranda età; l’audio è gradevole, ricco di frequenze medio basse e dal timbro morbido e pastoso.


VALVOLE MARCATE MAGNADYNE

MARCHIO FIVRE 

Spero che anche questa MAGNADYNE SV 15, storico apparecchio del 1936, sia di interesse per tutti gli amici appassionati.

Paolo Pierelli

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.